Rete Mobile

  Servizio Clienti per non udenti  

Procedura di portabilità e sostituzione SIM

Tiscali informa che, a partire dal 14 novembre 2022, in ottemperanza a quanto previsto dalla delibera AGCOM n. 86/21/CIR, saranno adottate le nuove regole previste per il processo di portabilità del numero mobile (MNP) e/o di sostituzione della SIM. Tali regole sono volte a rafforzare i controlli al fine di tutelare ulteriormente i clienti da eventuali truffe e dal rischio di furto del loro numero mobile.

In particolare, le nuove misure prevedono che:

  • la richiesta di portabilità o sostituzione della SIM potrà essere effettuata solo dal TITOLARE del numero
  • la SIM oggetto della portabilità dovrà essere attiva e funzionante
  • in caso di SIM guasta, smarrita o rubata, prima di effettuare la richiesta di portabilità, il cliente dovrà richiedere al proprio operatore una nuova SIM funzionante
  • viene introdotta una specifica procedura di pre-validazione indispensabile per far avanzare la richiesta in quanto finalizzata ad accertare la piena consapevolezza del titolare e acquisirne esplicita autorizzazione
  • oltre all’obbligo di identificazione del cliente, è sempre prevista anche la verifica della corrispondenza del codice fiscale del titolare della SIM presso il precedente operatore.

A fronte di una richiesta di portabilità o sostituzione SIM, dovranno essere necessariamente acquisiti i seguenti documenti:

  • copia fronte/retro di un documento d’identità in corso di validità del titolare
  • copia fronte/retro della tessera sanitaria attestante il Codice Fiscale del titolare
  • copia della vecchia SIM in cui sia visibile l’ICCID o, in caso di furto o di smarrimento della SIM, regolare denuncia rilasciata presso le Autorità competenti.

In caso di richiesta di portabilità del numero o di sostituzione della propria SIM, il cliente verrà informato durante tutte le fasi del processo, fino all’attivazione del servizio.


Modulistica

scarica il modulo per la sostituzione SIM