Benvenuto nel sito Assistenza

  Servizio Clienti per non udenti  

Dismissione centrale

Gentile cliente,
come indicato alcuni mesi fa tramite raccomandata, la centrale su cui è attestata la tua linea, di vecchio tipo, sta per essere dismessa.

In considerazione dell’emergenza sanitaria, che ha reso indispensabili i servizi di connettività e telefonia, abbiamo ritenuto opportuno posticipare al massimo la cessazione del servizio. Questo è infatti rimasto attivo sinora e continuerà ad esserlo finché la centrale sarà funzionante ma in ogni caso non oltre il 31 luglio 2020, data di definitivo spegnimento della centrale.

Dopo tale data non sarà tecnicamente possibile erogare l’attuale servizio per cui procederemo alla cessazione formale.

Ti ricordiamo che nella tua zona sono già disponibili dei servizi basati sugli standard trasmissivi di nuova generazione, funzionanti grazie ad una differente centrale, che assicurano maggiore stabilità e prestazioni del servizio. Se lo desideri, puoi contattarci al numero 130 (Clienti privati) o al numero 192130 (Clienti con Partita IVA) per verificare se anche per la tua linea è possibile effettuare il passaggio ad una di queste nuove offerte Tiscali, prima che il servizio venga cessato, ottenendo una miglior connettività e un servizio Voce di tipo VOIP (prevede il collegamento del telefono al modem).

Ti ricordiamo infine che la cessazione del contratto prevede l’obbligo di restituzione del modem Tiscali eventualmente in tuo possesso (Art. 6.3 delle Condizioni Generali di Contratto Privati o Art. 5.4 delle Condizioni Generali di Contratto Aziende), cui provvederemo con ritiro presso il tuo domicilio a nostre spese. In caso di mancata restituzione è previsto il pagamento di una penale da corrispondere a Tiscali in base ai costi indicati nell’offerta commerciale e nell’apposita sezione del sito www.tiscali.it.

Cordiali saluti
Servizio Clienti Tiscali