Benvenuto nel sito Assistenza

  Servizio Clienti per non udenti  

Variazioni unilaterali del contratto

Modifica delle condizioni contrattuali per i clienti con Partita Iva (Soho e PMI) dal 1marzo 2020.

A partire dal 1 marzo 2020 il costo di alcune offerte di rete fissa subirà in incremento compreso tra i 2€ i.e. e i 7,02€i.e.a seconda dell’offerta commerciale e della comunicazione inserita nella fattura. 

Questa variazione ci consente di continuare a investire sulla rete per offrire ai nostri clienti la massima qualità dei nostri servizi nonché servizi tecnologicamente più avanzati.

Tiscali ha fortemente contribuito all’evoluzione tecnologica e, al contempo, alla riduzione dei costi dei servizi di connettività e fonia negli ultimi 20 anni, le nostre offerte sono sempre state e rimangono tra le più competitive del mercato.

Per questi motivi nel mese di gennaio 2020, i clienti interessati dalla modifica ne riceveranno la comunicazione in fattura. Se non la accetteranno, ai sensi dell’art. 70 comma 4 del Decreto legislativo 1° agosto 2003 n. 259, della Delibera 519/15/CONS e delle Condizioni Generali di Contratto, potranno recedere dal contratto o passare ad altro operatore mantenendo il loro numero senza incorrere nelle penali o nei costi di disattivazione fino al 29 febbraio 2020, e come indicato nella stessa comunicazione, specificando come causale del recesso "modifica delle condizioni contrattuali".

Il recesso potrà essere esercitato mediante:

  • comunicazione e-mail pec inviata a cessazionecontratti@legalmail.it ;
  • a mezzo raccomandata A/R inviata a Tiscali Italia S.p.A. - Ufficio Gestione Contratti Località Sa Illetta - Strada Statale 195 Km2.300 09123 - Cagliari;
  • recandosi presso un negozio Tiscali;
  • contattando il Servizio Clienti al 130.



Modifica delle condizioni contrattuali per i clienti con Partita Iva (Soho e PMI) dal 1febbraio 2020 - ESTENSIONE DEL PERIODO DI RECESSO/PASSAGGIO AD ALTRO OPERATORE SENZA PENALI AL 29 FEBBRAIO 2020

A partire dal 1 febbraio 2020 il costo di alcune offerte di rete fissa subirà in incremento compresotrai2€ i.e. e i 7,02€ i.e.a seconda dell’offerta commerciale e della comunicazione inserita nella fattura. 

Questa variazione ci consente di continuare a investire sulla rete per offrire ai nostri clienti la massima qualità dei nostri servizi nonché servizi tecnologicamente più avanzati.

Tiscali ha fortemente contribuito all’evoluzione tecnologica e, al contempo, alla riduzione dei costi dei servizi di connettività e fonia negli ultimi 20 anni, le nostre offerte sono sempre state e rimangono tra le più competitive del mercato.

Per questi motivi nel mese di dicembre 2019, i clienti interessati dalla modifica ne riceveranno la comunicazione in fattura. Se non la accetteranno, ai sensi dell’art. 70 comma 4 del Decreto legislativo 1° agosto 2003 n. 259, della Delibera 519/15/CONS e delle Condizioni Generali di Contratto, potranno recedere dal contratto o passare ad altro operatore mantenendo il loro numero senza incorrere nelle penali o nei costi di disattivazione fino al 29 febbraio 2020,prorogando l’iniziale termine comunicato in fattura del 31gennaio 2020, e come indicato nella stessa comunicazione, specificando come causale del recesso "modifica delle condizioni contrattuali".

Il recesso potrà essere esercitato mediante:

  • comunicazione e-mail pec inviata a cessazionecontratti@legalmail.it ;
  • a mezzo raccomandata A/R inviata a Tiscali Italia S.p.A. - Ufficio Gestione Contratti Località Sa Illetta - Strada Statale 195 Km2.300 09123 - Cagliari;
  • recandosi presso un negozio Tiscali;
  • contattando il Servizio Clienti al 130.



Modifica delle condizioni contrattuali per i clienti privati e clienti con Partita Iva (Soho e PMI) dal 1dicembre 2019 - ESTENSIONE DEL PERIODO DI RECESSO/PASSAGGIO AD ALTRO OPERATORE SENZA PENALI AL 29 FEBBRAIO 2020

A partire dal 1 dicembre 2019 il costo di alcune offerte di rete fissa subirà un incremento compreso tra i  2€ e i 5€ (i.e. per i clienti con p.iva) a seconda dell’offerta commerciale e della comunicazione inserita nella fattura. 

Questa variazione ci consente di continuare a investire sulla rete per offrire ai nostri clienti la massima qualità dei nostri servizi nonché servizi tecnologicamente più avanzati. Tiscali ha fortemente contribuito all’evoluzione tecnologica e, al contempo, alla riduzione dei costi dei servizi di connettività e fonia negli ultimi 20 anni, le nostre offerte sono sempre state e rimangono tra le più competitive del mercato.

Per questi motivi a partire dal mese di ottobre, i clienti interessati dalla modifica ne riceveranno la comunicazione in fattura. Se non la accetteranno, ai sensi dell’art. 70 comma 4 del Decreto legislativo 1° agosto 2003 n. 259, della Delibera 519/15/CONS e delle Condizioni Generali di Contratto, potranno recedere dal contratto o passare ad altro operatore mantenendo il loro numero senza incorrere nelle penali o nei costi di disattivazione fino al 29 febbraio 2020,prorogando l’iniziale termine comunicato in fattura del 30 novembre 2019, specificando come causale del recesso "modifica delle condizioni contrattuali".

Il recesso potrà essere esercitato mediante:

  • comunicazione e-mail pec inviata a cessazionecontratti@legalmail.it ;
  • a mezzo raccomandata A/R inviata a Tiscali Italia S.p.A. - Ufficio Gestione Contratti Località Sa Illetta - Strada Statale 195 Km2.300 09123 - Cagliari;
  • recandosi presso un negozio Tiscali;
  • contattando il Servizio Clienti al 130.



Modifica delle condizioni contrattuali per i clienti privati e clienti con Partita Iva (Soho e PMI) dal 1novembre 2019 - ESTENSIONE DEL PERIODO DI RECESSO/PASSAGGIO AD ALTRO OPERATORE SENZA PENALI AL 29 FEBBRAIO 2020

A partire dal 1 novembre 2019 il costo di alcune offerte di rete fissa aumenterà tra i 2€ e i 5€(i.e. per i clienti con p.iva) a seconda dell’offerta commerciale e della comunicazione inserita nella fattura. 

Questa variazione ci consente di continuare a investire sulla rete per offrire ai nostri clienti la massima qualità dei nostri servizi nonché servizi tecnologicamente più avanzati. Tiscali ha fortemente contribuito all’evoluzione tecnologica e, al contempo, alla riduzione dei costi dei servizi di connettività e fonia negli ultimi 20 anni, le nostre offerte sono sempre state e rimangono tra le più competitive del mercato.

Per questi motivi a partire dal mese di settembre, i clienti interessati dalla modifica ne riceveranno la comunicazione in fattura. Se non la accetteranno, ai sensi dell’art. 70 comma 4 del Decreto legislativo 1° agosto 2003 n. 259, della Delibera 519/15/CONS e delle Condizioni Generali di Contratto, potranno recedere dal contratto o passare ad altro operatore mantenendo il loro numero senza incorrere nelle penali o nei costi di disattivazione fino al 29 febbraio 2020, prorogando l’iniziale termine comunicato in fattura del 30 ottobre 2019, e specificando come causale del recesso "modifica delle condizioni contrattuali".

Il recesso potrà essere esercitato mediante:

  • comunicazione e-mail pec inviata a cessazionecontratti@legalmail.it;
  • a mezzo raccomandata A/R inviata a Tiscali Italia S.p.A. - Ufficio Gestione Contratti Località Sa Illetta - Strada Statale 195 Km2.300 09123 - Cagliari;
  • recandosi presso un negozio Tiscali;
  • contattando il Servizio Clienti al 130.