Benvenuto nel sito Assistenza

  Servizio Clienti per non udenti  

Condizioni Generali di Contratto

Espandi tutto
Chiudi tutto
Condizioni Generali di Contratto Internet e VOCE in vigore dal 19/12/2018

Per i clienti che hanno sottoscritto l'abbonamento prima di tale data le nuove condizioni contrattuali saranno in vigore a partire dal 19/12/2018.

Scarica il documento

 

Condizioni Generali di Contratto Internet e VOCE in vigore dal 4/12/2018

Per i clienti che hanno sottoscritto l'abbonamento prima di tale data le nuove condizioni contrattuali saranno in vigore a partire dal 4/12/2018.

Scarica il documento

 

Condizioni Generali di Contratto Internet e VOCE in vigore dal 18/04/2017

Per i clienti che hanno sottoscritto l'abbonamento prima di tale data le nuove condizioni contrattuali saranno in vigore a partire dal 18/04/2017.

Scarica il documento

 

Condizioni Generali di Contratto Internet e VOCE in vigore dal 04/10/2016

Per i clienti che hanno sottoscritto l'abbonamento prima di tale data le nuove condizioni contrattuali saranno in vigore a partire dal 04/10/2016.

Scarica il documento

 

 

Condizioni Generali di Contratto Tiscali ADSL e VOCE in vigore dal 01/06/2015

Per i clienti che hanno sottoscritto l'abbonamento prima di tale data le nuove condizioni contrattuali saranno in vigore a partire dal 01/06/2015.

Scarica il documento

 

Condizioni Generali di Contratto Tiscali ADSL e VOCE in vigore dal 13/06/2014

Per i clienti che hanno sottoscritto l'abbonamento prima di tale data le nuove condizioni contrattuali saranno in vigore a partire dal 13/06/2014.

Scarica il documento

 

Condizioni Generali di Contratto Tiscali ADSL in vigore dal 1/07/2013

Per i clienti che hanno sottoscritto l'abbonamento prima di tale data le nuove condizioni contrattuali saranno in vigore a partire dal 1/07/2013.

Scarica il documento

 

Condizioni Generali di Contratto Tiscali Voce in vigore dal 1/07/2013

Per i clienti che hanno sottoscritto l'abbonamento prima di tale data le nuove condizioni contrattuali saranno in vigore a partire dal 1/07/2013.

Scarica il documento

 

Condizioni Generali di Contratto Tiscali Voce - modalità WLR in vigore dal 1/07/2013

Per i clienti che hanno sottoscritto l'abbonamento prima di tale data le nuove condizioni contrattuali saranno in vigore a partire dal 1/07/2013.

Scarica il documento

 

Condizioni Generali di Contratto Tiscali ADSL in vigore dal 15/04/2011

Per i clienti che hanno sottoscritto l'abbonamento prima di tale data le nuove condizioni contrattuali saranno in vigore a partire dal 15/04/2011.

Scarica il documento

 

Condizioni Generali di Contratto Tiscali Voce in vigore dal 15/04/2011

Per i clienti che hanno sottoscritto l'abbonamento prima di tale data le nuove condizioni contrattuali saranno in vigore a partire dal 15/04/2011.

Scarica il documento

 

Condizioni Generali di Contratto Tiscali Voce - modalità WLR in vigore dal 15/04/2011

Per i clienti che hanno sottoscritto l'abbonamento prima di tale data le nuove condizioni contrattuali saranno in vigore a partire dal 15/04/2011.

Scarica il documento

 

Condizioni Generali di Contratto Internet Senza Canone in vigore dal 11/09/2006

Per i clienti che hanno sottoscritto l'abbonamento Internet Senza Canone con tipologia di connessione Dial-Up e la casella di posta elettronica da 10GB.

Scarica il documento

Condizioni Generali di Contratto per le Aziende in vigore dal 19/12/2018

Per le aziende che hanno sottoscritto l'abbonamento prima di tale data le nuove condizioni contrattuali saranno in vigore a partire dal 19/12/2018.

Scarica il documento

 

Condizioni Generali di Contratto per le Aziende in vigore dal 4/12/2018

Per le aziende che hanno sottoscritto l'abbonamento prima di tale data le nuove condizioni contrattuali saranno in vigore a partire dal 4/12/2018.

Scarica il documento

 

Condizioni Generali di Contratto per le Aziende in vigore dal 28/09/2017

Per le aziende che hanno sottoscritto l'abbonamento prima di tale data le nuove condizioni contrattuali saranno in vigore a partire dal 28/09/2017.

Scarica il documento

 

 

 

Condizioni Generali di Contratto per le Aziende in vigore dal 1/10/2014

Per le aziende che hanno sottoscritto l'abbonamento prima di tale data le nuove condizioni contrattuali saranno in vigore a partire dal 01/10/2014.

Scarica il documento

 

 

Condizioni Generali di Contratto per le Aziende in vigore dal 17/02/2011

In vigore per tutte le nuove sottoscrizioni dal 17/02/2011 e dal 15/04/2011 per tutti i clienti

Scarica il documento

 

Condizioni Generali di Contratto per le Aziende in vigore fino al 14/02/2011

Per le aziende che hanno sottoscritto l'abbonamento fino al 14/02/2011.

Scarica il documento

 

 

Condizioni Generali di Contratto - Allegato A - Costi di recesso

Scarica il documento

 

Condizioni Generali di Contratto - Allegato A - Costi di recesso

In vigore per tutte le nuove sottoscrizioni dal 17/02/2011 e dal 15/04/2011 per tutti i clienti

Scarica il documento

 

Condizioni Generali di Contratto - Allegato A - Costi di recesso

In vigore fino al 14/02/2011

Scarica il documento

 

 

Condizioni Generali di Contratto - SAT

Scarica il documento

 

Iscrizione negli Elenchi Telefonici

Scarica il documento

Nuove Condizioni Generali di Contratto Tiscali Mobile in vigore dal 05/08/2019

Per i clienti che hanno sottoscritto l'abbonamento Tiscali Mobile prima di tale data le nuove condizioni contrattuali saranno in vigore a partire dal 10/09/2019.

Scarica il nuovo documento

 

Condizioni Generali di Contratto Tiscali Mobile in vigore dal 18/10/2017

Per i clienti che hanno sottoscritto l'abbonamento Tiscali Mobile prima di tale data le nuove condizioni contrattuali saranno in vigore a partire dal 18/10/2017.

Scarica il documento

 

Condizioni Generali di Contratto
(Rete fissa e mobile per Clienti con Partita IVA e Aziende) in vigore dal 2/10/2017

Per i clienti che hanno sottoscritto l'abbonamento prima di tale data le nuove condizioni contrattuali saranno in vigore a partire dal 2/10/2017.

Scarica il documento

 

Condizioni Generali di Contratto Tiscali Mobile in vigore dal 01/04/2016

Per i clienti che hanno sottoscritto l'abbonamento Tiscali Mobile prima di tale data le nuove condizioni contrattuali saranno in vigore a partire dal 01/04/2016.

Scarica il documento

 

Condizioni Generali di Contratto Tiscali Mobile in vigore dal 01/10/2014

Per i clienti che hanno sottoscritto l'abbonamento Tiscali Mobile prima di tale data le nuove condizioni contrattuali saranno in vigore a partire dal 01/10/2014.

Scarica il documento

 

Condizioni Generali di Contratto Tiscali Mobile in vigore dal 16/06/2014

Per i clienti che hanno sottoscritto l'abbonamento Tiscali Mobile prima di tale data le nuove condizioni contrattuali saranno in vigore a partire dal 16/06/2014.

Scarica il documento

 

 

Condizioni Generali di Contratto Tiscali Mobile in vigore dal 15/04/2011

Per i clienti che hanno sottoscritto l'abbonamento Tiscali Mobile prima di tale data le nuove condizioni contrattuali saranno in vigore a partire dal 15/04/2011.

Scarica il documento

Informativa Privacy ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 e dell’art. 13 del regolamento (UE) 2016/679 in materia di protezione dei dati personali (GDPR).

Scarica l'informativa

Il Cambio intestatario è la variazione dei dati di intestazione del contratto.

COME SI RICHIEDE
Puoi richiedere il cambio intestatario del tuo abbonamento dal MyTiscali oppure contatta il nostro Servizio Clienti al numero 130 (Clienti privati) o al numero 192130 (Clienti con Partita IVA).

 

TEMPI
I tempi variano dai 20 ai 30 giorni lavorativi. La modifica viene notificata tramite l'invio di un SMS.

 

COSTI
E’ previsto un contributo per la gestione della variazione contrattuale pari a 5€ IVA inclusa se la modifica è richiesta al Servizio Clienti Tiscali 130.
Per i clienti con Partita IVA il contributo è pari a 5€ IVA esclusa se la modifica è richiesta al Servizio Clienti Tiscali 192130.

ATTENZIONE
La modifica dell'intestatario dell'abbonamento Tiscali si estenderà a tutti i servizi da te posseduti e modificherà di conseguenza anche i dati relativi alla fatturazione.
Con il subentro assumi a tuo carico tutti gli oneri contrattuali in carico al precedente intestatario. In particolare, Tiscali potrà proseguire le eventuali procedure di recupero crediti nei tuoi confronti e sospensione del servizio in caso di mancato pagamento.

Il cambio del segmento commerciale è la variazione dei dati di intestazione del contratto che può passare da Privato (con codice fiscale) a Azienda (con Partita IVA) o viceversa. (ad es. da Azienda a Privato o da Privato ad Azienda).

COSA PREVEDE
La modifica prevede la cancellazione del servizio attivo, con conseguente perdita della numerazione telefonica e l’attivazione di un nuovo abbonamento associato ad un nuovo numero telefonico.

 

COME SI RICHIEDE
Se sei un cliente privato: 
contatta il nostro Servizio Clienti al numero 130.
Se sei un cliente con partita IVA: contatta il numero 192130

In alternativa scarica il modulo e invialo via fax al numero 800910028 (Clienti privati) o al numero 800910032 (Clienti Business), allegando una copia fronte/retro del documento di identità valido (Carta d’identità, Patente, Passaporto) dell’intestatario del servizio.

 

TEMPI
La modifica viene effettuata entro 30 giorni lavorativi e viene notificata tramite l'invio di un SMS.

 

COSTI
E’ previsto un contributo per la gestione della variazione contrattuale pari a 50€ IVA inclusa clienti privati.
Per i clienti con Partita IVA il contributo è pari a 50€ IVA esclusa.

Tiscali Italia S.p.a. (di seguito Tiscali), nell'ambito di un programma improntato alla trasparenza nei rapporti con la propria clientela, e alla qualità dei servizi offerti, con la presente Carta dei Servizi, redatta secondo lo schema della Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27 Gennaio 1994 e secondo le direttive di cui alla Delibera dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni n. 179/03/CSP, 254/04/CSP e 131/06/CSP e 244/08/CSP, garantisce le informazioni utili per inoltrare segnalazioni, proposte, richieste di chiarimento e reclami da parte della clientela e gli standard dei Servizi, cosí come richiesti dalla vigente normativa in materia di telecomunicazioni, quali la continuità, la regolarità d'erogazione della fornitura e la tempestività del suo ripristino in caso di disservizio, da intendersi validi in condizioni normali d'esercizio. Nel caso in cui si renda necessario, ai rapporti contrattuali in essere, si applica la normativa sui contratti a distanza contenuta nel Decreto Legislativo 6 Settembre 2005 n. 206.

La Carta dei Servizi va letta congiuntamente con le Condizioni Contrattuali dei singoli Servizi ed è pubblicata sul sito istituzionale www.tiscali.it. 

La presente Carta dei Servizi verrà periodicamente aggiornata qualora la normativa in materia dovesse subire modifiche di carattere regolamentare, nonchè nei casi di mutamenti nelle soluzioni tecnologiche, organizzative e procedurali. 

Elenco della carta dei servizi aggiornata periodicamente

 

In ottemperanza alla delibera AGCOM n.487/18/CONS, le spese di disattivazione, limitatamente ai contratti per adesione sottoscritti dai titolari di Partita IVA (PMI), sono commisurate al valore del contratto e ai costi reali sopportati dall'azienda, ovvero ai costi sostenuti per dismettere la linea telefonica o trasferire il servizio.

Di seguito viene riportato il dettaglio dei costi di disattivazione:

Costi (IVA inclusa) in vigore dal 1/01/2019
Tipo Prodotto

Periodo

Finalità della disattivazione del servizio

Passaggio ad altro Gestore (migrazione) Cessazione
ADSL/Fibra

per l'intera vigenza del contratto importo pari alla media del canone ex delibera n. 487/18/CONS. importo pari alla media del canone ex delibera n. 487/18/CONS.
Solo Voce per l'intera vigenza del contratto importo pari alla media del canone ex delibera n. 487/18/CONS. importo pari alla media del canone ex delibera n. 487/18/CONS.
ADSL/Fibra + Voce

per l'intera vigenza del contratto importo pari alla media del canone ex delibera n. 487/18/CONS. importo pari alla media del canone ex delibera n. 487/18/CONS.
J 4G+ Unlimited per l'intera vigenza del contratto € 0 € 0

 

CASELLA DI POSTA ASSOCIATA AL SERVIZIO ADSL

La disattivazione del servizio adsl non comporta la cessazione del relativo indirizzo di posta elettronica, pertanto si potrà accedere alla casella ed ai suoi contenuti.

 


DISATTIVAZIONE DEI SERVIZI TISCALI
Informazioni sulla modalità e tempi di disattivazione

 

La seguente tabella riassume i costi di disattivazione per le Aziende che hanno sottoscritto un contratto dedicato:

Tipo Prodotto Costo disattivazione

Rete Tiscali
Codici tecnologia
001, 002, 003, 004

Rete Tradizionale / Copertura Bitstream
Cessazione Cessazione
SHDSL 4 MEGA € 183 € 163,48
SHDSL 6 MEGA € 274,50 € 245,22
SHDSL 8 MEGA € 366 € 326,96
ETHERNET 5 MEGA € 91,50  
ETHERNET 10 MEGA € 183  
ETHERNET 20 MEGA € 366  
ETHERNET 40 MEGA € 732  
VOCE DA 6 A 30 LINEE € 237,90 € 212,28
VOCE DA 6 A 30 LINEE
con opzione GNR
€ 237,90 € 212,28
SHDSL / VULA + VOCE DA 6 A 8 LINEE € 184,22 € 132,98
SHDSL / VULA + VOCE DA 6 A 8 LINEE
con opzione GNR
€ 400,16 € 400,16
SHDSL / VULA + VOCE DA 15 A 30 LINEE € 290,36 € 239,12
SHDSL / VULA + VOCE DA 15 A 30 LINEE
con opzione GNR
€ 491,66 € 481,90

 

SERVIZI DI ACCESSO SATELLITARI

Il costo di disattivazione si determina con riferimento alla tipologia di offerta.
La seguente tabella a destra riassume i costi di disattivazione.

Tipologia prodotto Costo disattivazione
Broadband SAT (S E L) € 120,78

 


REPERIMENTO CODICE TECNOLOGIA
Per individuare i costi a Lei applicabili, sarà sufficiente consultare l’ultima pagina della sua fattura, alla sezione “CODICI DI MIGRAZIONE”.
Tale sezione riporta diverse informazioni compresa la voce “codice”.
Le ultime 3 cifre del codice (es. 001), corrispondono al ‘Codice Tecnologia’ della tabella sopra riportata, come indicato nel seguente esempio:

Qualora la sua fattura riportasse un codice distinto per il servizio ADSL/SHSDL e il servizio Voce le verrà applicato sia il costo (di migrazione o cessazione) relativo al servizio ADSL/SHDSL che il costo relativo al servizio Voce, determinati attraverso i due codici tecnologia.

Qualora la sua fattura presentasse il campo ‘codice’ vuoto, nessun importo è dovuto per
la migrazione o la cessazione del servizio anticipata rispetto alla sua naturale scadenza.

 


COSTI PER MANCATA RESTITUZIONE DELLE APPARECCHIATURE
Informazioni sui costi per la mancata restituzione degli apparati

 


CASELLA DI POSTA ASSOCIATA AL SERVIZIO ADSL
La disattivazione del servizio adsl non comporta la cessazione del relativo indirizzo di posta elettronica, pertanto si potrà accedere alla casella ed ai suoi contenuti.

 


DISATTIVAZIONE DEI SERVIZI TISCALI
Informazioni sulla modalità e tempi di disattivazione

In ottemperanza alla delibera AGCOM n.487/18/CONS, le spese di disattivazione sono commisurate al valore del contratto e ai costi reali sopportati dall'azienda, ovvero ai costi sostenuti per dismettere la linea telefonica o trasferire il servizio.

Di seguito viene riportato il dettaglio dei costi di disattivazione:

Costi (IVA inclusa) in vigore dal 1/01/2019
Tipo Prodotto

Periodo

Finalità della disattivazione del servizio

Passaggio ad altro Gestore (migrazione) Cessazione
ADSL/Fibra

per l'intera vigenza del contratto importo pari alla media del canone ex delibera n. 487/18/CONS. importo pari alla media del canone ex delibera n. 487/18/CONS.
Solo Voce per l'intera vigenza del contratto importo pari alla media del canone ex delibera n. 487/18/CONS. importo pari alla media del canone ex delibera n. 487/18/CONS.
ADSL/Fibra + Voce

per l'intera vigenza del contratto importo pari alla media del canone ex delibera n. 487/18/CONS. importo pari alla media del canone ex delibera n. 487/18/CONS.
J 4G+ Unlimited per l'intera vigenza del contratto € 0 € 0

 

CASELLA DI POSTA ASSOCIATA AL SERVIZIO ADSL

La disattivazione del servizio adsl non comporta la cessazione del relativo indirizzo di posta elettronica, pertanto si potrà accedere alla casella ed ai suoi contenuti.

 


DISATTIVAZIONE DEI SERVIZI TISCALI
Informazioni sulla modalità e tempi di disattivazione

Il Cliente ha il diritto di recedere dal contratto, senza indicarne le ragioni, entro 14 giorni dalla conclusione del contratto. 
Per esercitare il diritto di recesso, il Cliente è tenuto ad informare Tiscali della sua decisione di recedere, con una comunicazione da inviarsi a:

Tiscali Italia S.p.A.,
Ufficio Gestione Contratti,
Località Sa Illetta,
Strada Statale 195 km 2.300 - 09123 Cagliari

A tal fine può essere utilizzato il modulo di recesso.
Per rispettare il termine di recesso, è necessario che il Cliente invii la suddetta comunicazione prima della scadenza del periodo di recesso.

Effetti del recesso

Qualora il Cliente abbia chiesto di attivare il servizio di connettività durante il periodo di recesso, in caso di esercizio del diritto di recesso, sarà tenuto a corrispondere a Tiscali un importo proporzionale a quanto fornito fino al momento della comunicazione della volontà di recedere.

A seguito dell’esercizio del diritto di recesso, non oltre 14 giorni dalla data in cui Tiscali abbia ricevuto formale comunicazione da parte del Cliente, Tiscali rimborserà gli eventuali ulteriori importi già versati relativi ai canoni di servizio. Il rimborso sarà effettuato utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dal Cliente per la transazione iniziale.

Il Cliente che abbia esercitato il diritto di recedere dovrà, senza indugio ed in ogni caso entro 14 giorni dal giorno in cui ne abbia dato comunicazione a Tiscali, spedire a Tiscali i beni accessori connessi al servizio (es. modem) al seguente indirizzo: Tiscali Italia S.p.A c/o filiale magazzino SDA-Cagliari Via Betti S.n.C Zona Industriale CASIC Est
CAP 09067 - Elmas (Cagliari).

I costi diretti della restituzione dei beni sono a carico del Cliente ed il rimborso di cui sopra potrà essere sospeso fino al ricevimento dei beni oppure fino all'avvenuta dimostrazione da parte del Cliente di aver rispedito gli stessi.

L’attivazione del servizio mediante trasferimento da altro operatore comporta la cessazione del contratto con quest’ultimo e che l’eventuale esercizio del diritto di recesso non comporta il ripristino automatico del precedente rapporto contrattuale cessato. Al momento della ricezione della comunicazione di recesso, potrebbe non essere tecnicamente possibile interrompere la migrazione/portabilità già avviate in fase di attivazione del servizio.

Il successivo rientro o il passaggio verso un altro operatore dovrà essere effettuato previa richiesta del Cliente di una nuova procedura di cambio operatore a sue spese.

Scarica il modulo di recesso (formato pdf).

Puoi richiedere la disattivazione dei servizi Tiscali seguendo una delle seguenti modalità

  • Passaggio tra gestori (migrazione)
  • Cessazione (disattivazione della linea)


PASSAGGIO TRA GESTORI (MIGRAZIONE)

Il "Passaggio tra gestori" è la procedura che consente ai clienti di passare da un operatore a un altro senza soluzione di continuità del servizio.
Il processo di migrazione (regolamentato da Agcom con la delibera 274/07/CONS) può essere attivato solo dall’intestatario del servizio, che inoltra la propria richiesta al nuovo gestore fornendo il proprio codice di migrazione (fornito dal gestore che si intende abbandonare).
Tale codice è un identificativo utilizzato dagli operatori di telefonia fissa e di accesso internet per agevolare la gestione della procedura.
Sarà cura del nuovo gestore trasmettere al vecchio la volontà del cliente al fine di innescare il processo che porterà, contestualmente all’attivazione del servizio sulla nuova rete, alla cessazione del servizio sulla rete del vecchio gestore.

Dove trovare il codice di migrazione

Importante: se intendi avviare un processo di migrazione NON inviare una raccomandata contenente la richiesta di cessazione al fine di evitare che il sovrapporsi delle due procedure generi ritardi e/o disservizi.

 



DISATTIVAZIONE DELLA LINEA (CESSAZIONE)

La "Cessazione" è il processo che il cliente innesca esclusivamente con l’invio di una formale richiesta cartacea di cessaizone del servizio all’attuale gestore. Quest’ultimo, nei tempi previsti dalle Condizioni Generali di Contratto, procede con la semplice disattivazione della linea/servizio. Se il servizio sottoscritto prevede l’utilizzo di una numerazione geografica, l’utilizzo di tale modalità comporterà la perdita definitiva del numero.

Compila on line il modulo di disdetta

Se desideri avere maggiori informazioni in merito alla disattivazione dei servizi Tiscali contatta il Servizio Clienti

Clienti Privati: Chiama il 130 e digita le seguenti opzioni:

n. cliente o n. telefonico sul quale è attivo il servizio+ # - tasto 3 - tasto 5

Clienti Business: Chiama il 192130 e digita le seguenti opzioni:

n. cliente o n. telefonico sul quale è attivo il servizio+ # - tasto 3 - tasto 5

La richieste di disattivazione della linea può essere richiesta anche dal curatore fallimentare che deve allegare copia o estratto della sentenza dichiarativa di fallimento del Tribunale, dalla quale si rilevi il nominativo del curatore e copia del documento di identità.


TEMPI
La disdetta verrà soddisfatta nel termine dei 30 gg dal ricevimento della stessa.


RESTITUZIONE DEL MODEM
La cessazione del Contratto comporta anche la restituzione del modem fornito a noleggio o in comodato d’uso. Nel caso in cui il Cliente richieda la disattivazione del servizio, si impegna, altresì, alla restituzione dell'apparato posseduto a noleggio.
In caso di mancata restituzione del modem, potrebbe essere addebitato un contributo per la mancata restituzione dell'apparato.

 


COSTI DI DISATTIVAZIONE
I costi di disattivazione dei servizi Tiscali sono disciplinati dalla delibera AGCOM n.487/18/CONS.
Visualizza l'elenco dei costi di disattivazione. (Clienti Privati)
Visualizza l'elenco dei costi di disattivazione. (Partita IVA)

Le condizioni contrattuali relative ai servizi Internet e Voce su rete ADSL, Fibra e LTE/4G+ per i Clienti Privati

Accedi all'elenco dei contratti

Le condizioni contrattuali relative ai servizi Internet e Voce su rete ADSL, Fibra e LTE/4G+ per Clienti con Partita IVA e Aziende.

Accedi all'elenco dei contratti

Le condizioni contrattuali relative ai servizi Internet e Voce su rete mobile

Accedi all'elenco dei contratti

 

1. Perché il canone mensile è aumentato?
Tiscali si impegna costantemente nell’offrire un servizio sempre migliore e sta investendo sulla propria infrastruttura tecnologica e sul proprio Servizio Clienti, pertanto in linea con l’andamento del mercato dal 1° Novembre il tuo canone subirà una piccola variazione come comunicato in fattura.

 

2. Cosa posso fare adesso? (SOLO REPRICING)
Se non volessi accettare tale variazione, ai sensi dell’art. 70 comma 4 del CCE, puoi migrare verso altro operatore o esercitare diritto di recesso entro il 30 ottobre 2019 senza alcun costo aggiuntivo, nei modi indicati alla pagina https://casa.tiscali.it/comunicazioni/trasparenza_tariffaria e specificando come causale: “modifica condizioni contrattuali”. Oppure, per ulteriori informazioni, chiama il numero 130.

 

3. Perché dovrei restare con Tiscali?
L’offerta di Tiscali rimane sempre una delle più competitive. Verifica se nella tua zona sono disponibili servizi di altri operatori e confronta i prezzi.

 

4. In che modo mi avete comunicato l’aumento?
Tiscali ti ha comunicato l’aumento del canone in una delle precedenti fatture e nei tempi previsti dalla legge come da articolo 70 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche.

La modifica dei dati del contratto è la variazione dei dati forniti dal cliente al momento della sottoscrizione del contratto (per esempio, la modifica dell’indirizzo della sede legale, del numero di reperibilità, indirizzo email, integrazione account di posta).

COSA PREVEDE
La modifica non prevede alcuna interruzione del servizio.

 

COME SI RICHIEDE
Contatta il nostro Servizio Clienti al numero 130 (Clienti privati) o al numero 192130 (Clienti Business).

In alternativa scarica il modulo e invialo via fax al numero 800910028 (Clienti privati) o al numero 800910032 (Clienti Business), allegando una copia fronte/retro del documento di identità valido (Carta d’identità, Patente, Passaporto) dell’intestatario del servizio.

 

TEMPI
La modifica, se effettuata dall’Area Clienti è immediata, se effettuata tramite fax verrà completata entro 30 giorni lavorativi e vene notificata tramite l’invio di un SMS.

 

COSTI
E’ previsto un contributo per la gestione della variazione contrattuale pari a 5€ IVA inclusa clienti privati.
Per i clienti con Partita IVA il contributo è pari a 5€ IVA esclusa.

Aggiorniamo la tua offerta per mantenerla tra le più competitive sul mercato! 

Al primo rinnovo nel mese di novembre avrai a tua disposizione:

MINUTI SMS GIGA
100 10 2

La tua offerta si aggiornerà automaticamente in MOBILE START 2 a soli 3.99€ al mese.

Se non volessi accettare tale variazione, ai sensi dell’art. 70 comma 4 del CCE, puoi migrare verso altro operatore o esercitare diritto di recesso entro 30 giorni dalla ricezione della comunicazione ricevuta da Tiscali tramite SMS.


Modalità per esercitare il Diritto di Recesso ai sensi dell’art. 70, comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche

Qualora i clienti non intendessero accettare le modifiche apportate all’offerta o alle Condizioni Generali di Contratto, ai sensi dell’art. 70, comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, potranno recedere dal contratto con conseguente perdita della numerazione, o passare ad altro operatore, senza penali né costi di disattivazione, entro 30 giorni dalla ricezione della comunicazione inviata tramite SMS e comunque entro il mese di ottobre 2019, secondo le modalità di seguito indicate nonché riportate nella Carta dei Servizi.

Per il passaggio ad altro operatore il Cliente dovrà presentare apposita richiesta all'operatore con il quale intende instaurare un nuovo rapporto contrattuale.

Per l’esercizio del diritto di recesso ex art. 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni, il Cliente potrà utilizzare la modulistica precompilata disponibile nell'area personale MyTiscali e nel sito Tiscali Assitenza, ed inviarlo a Tiscali, unitamente alla copia di un valido documento di identità, nelle seguenti modalità:

 

  • con comunicazione, email o pec, inviata a: cessazionecontratti@legalmail.it
  • a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno a:
    Tiscali Italia S.p.A., Ufficio Gestione Contratti, Località Sa Illetta, Strada Statale 195 km 2.300 - 09123 Cagliari;
  • contattando il servizio telefonico di assistenza clienti ai recapiti indicati al precedente paragrafo 2.4;
  • consegnando apposita documentazione cartacea presso i punti vendita Tiscali.

Per maggiori dettagli sul credito residuo consultare la carta dei servizi.

Il Servizio Clienti 130 è sempre a disposizione per fornire tutte le informazioni necessarie sulle modalità di esercizio del diritto di recesso e per aiutare i clienti nella compilazione della relativa comunicazione.

Qualora i clienti non intendessero accettare le modifiche apportate all’offerta o alle Condizioni Generali di Contratto, ai sensi dell’art. 70, comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, potranno recedere dal contratto con conseguente perdita della numerazione, o passare ad altro operatore, senza penali né costi di disattivazione, entro 30 giorni dalla ricezione della comunicazione inviata tramite SMS e comunque entro il mese di ottobre 2019, secondo le modalità di seguito indicate nonché riportate nella Carta dei Servizi.

Per il passaggio ad altro operatore il Cliente dovrà presentare apposita richiesta all'operatore con il quale intende instaurare un nuovo rapporto contrattuale.

Per l’esercizio del diritto di recesso ex art. 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni, il Cliente potrà utilizzare la modulistica precompilata disponibile nell'area personale MyTiscali e nel sito Tiscali Assitenza, ed inviarlo a Tiscali, unitamente alla copia di un valido documento di identità, nelle seguenti modalità:

 

  • con comunicazione, email o pec, inviata a: cessazionecontratti@legalmail.it
  • a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno a:
    Tiscali Italia S.p.A., Ufficio Gestione Contratti, Località Sa Illetta, Strada Statale 195 km 2.300 - 09123 Cagliari;
  • contattando il servizio telefonico di assistenza clienti ai recapiti indicati al precedente paragrafo 2.4;
  • consegnando apposita documentazione cartacea presso i punti vendita Tiscali.

Per maggiori dettagli sul credito residuo consultare la carta dei servizi.

Il Servizio Clienti 130 è sempre a disposizione per fornire tutte le informazioni necessarie sulle modalità di esercizio del diritto di recesso e per aiutare i clienti nella compilazione della relativa comunicazione.

A partire dal 10 settembre 2019, per continuare a garantire un servizio di qualità, Tiscali modifica gli articoli 2-3-6-7-8-11 delle condizioni generali di contratto.

Scarica le nuove condizioni generali di contratto

Si tratta di modifiche che anticipano alcuni sviluppi futuri (es. la semplificazione dell’identificazione del cliente per l’attivazione del servizio) e altre finalizzate a tutelare il corretto utilizzo del servizio, prevenendo utilizzi impropri o fraudolenti e garantendo di conseguenza a tutti un servizio migliore.

Il canone e la sua periodicità restano invariati.

La tua offerta commerciale dunque NON cambia, resta invariato il costo e la quantità di traffico dati, voce ed SMS previsti.

La comunicazione della variazione delle condizioni generali di contratto è veicolata ai clienti mediante i seguenti canali: 

  • SMS con invii effettuati a partire dal 5 agosto 2019;
  • WEB con questa pagina informativa dedicata;
  • Servizio Clienti 130 in cui gli addetti alla risposta sono a disposizione per fornire tutte le informazioni di dettaglio personalizzate.

Modalità per esercitare il Diritto di Recesso ai sensi dell’art. 70, comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche

Qualora i clienti non intendessero accettare le modifiche apportate alle condizioni generali di contratto, ai sensi dell’art. 70, comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, potranno recedere dal contratto con conseguente perdita della numerazione, o passare ad altro operatore, senza penali né costi di disattivazione, dandone comunicazione entro il 9 settembre (incluso), secondo le modalità di seguito indicate nonché riportate nella Carta dei Sevizi

Per il passaggio ad altro operatore il Cliente dovrà presentare apposita richiesta all'operatore con il quale intende instaurare un nuovo rapporto contrattuale. 

Per l’esercizio del diritto di recesso ex art. 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni, il Cliente potrà utilizzare la modulistica precompilata disponibile nell'area personale MyTiscali e nel sito Tiscali Assitenza, ed inviarlo a Tiscali, unitamente alla copia di un valido documento di identità, nelle seguenti modalità:

  • con comunicazione, email o pec, inviata a: cessazionecontratti@legalmail.it
  • a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno a:
    Tiscali Italia S.p.A., Ufficio Gestione Contratti, Località Sa Illetta, Strada Statale 195 km 2.300 - 09123 Cagliari;
  • contattando il servizio telefonico di assistenza clienti ai recapiti indicati al precedente paragrafo 2.4;
  • consegnando apposita documentazione cartacea presso i punti vendita Tiscali.

Per maggiori dettagli sul credito residuo consultare la carta dei servizi.

Il Servizio Clienti 130 è sempre a disposizione per fornire tutte le informazioni necessarie sulle modalità di esercizio del diritto di recesso e per aiutare i clienti nella compilazione della relativa comunicazione.

La variazione dell’offerta commerciale sottoscritta è la modifica dell’abbonamento attualmente attivo in relazione alla tipologia contratto (ad es. passando da un prodotto ADSL ad un prodotto ADSL+VOCE e/o viceversa), o in relazione alla velocità di connessione dello stesso (ad es. modificando la velocità di download da 8 Mbps fino a 20Mbps), o ancora al costo del servizio.

COSA PREVEDE
La modifica non prevede interruzione del servizio attivo. Per l’attivazione dei prodotti ADSL e ADSL+VOCE, nel caso di passaggio da un gestore diverso da Tiscali, sarà necessario fornire, il Codice di Migrazione/Codice Segreto relativo alla linea ADSL/Telefonica attiva al momento della richiesta. La tipologia di abbonamento sottoscrivibile varierà in relazione alla tipologia di servizio di partenza e alla tipologia di copertura presente nella zona geografica di residenza.

 

COME SI RICHIEDE
Contatta il nostro Servizio Clienti al numero 130 (Clienti privati) o al numero 192130 (Clienti Business).
 

TEMPI
La modifica viene effettuata entro 30 giorni lavorativi e viene notificata tramite l'invio di un SMS.
 

 

COSTI PER CLIENTI PRIVATI
La modifica è gratuita e non prevede alcun costo aggiuntivo a carico del cliente.

COSTI PER CLIENTI BUSINESS
E’ previsto un contributo per la gestione della variazione contrattuale pari a 50€ iva inclusa.

Tutte le informazioni relative alle variazioni contrattuali, come si richiedono, i tempi e i costi.

 

MODIFICA DEI DATI DEL CONTRATTO

La modifica dei dati del contratto è la variazione dei dati forniti dal cliente al momento della sottoscrizione del contratto (per esempio, la modifica dell’indirizzo della sede legale, del numero di reperibilità, indirizzo email, integrazione account di posta).
Come si richiede la modifica dei dati del contratto.

 

CAMBIO INTESTATARIO
Il Cambio intestatario è la variazione dei dati di intestazione del contratto.
Come si richiede la variazione dei dati dell'intestatario o del contratto.

 

 

CAMBIO OFFERTA COMMERCIALE

La variazione dell’offerta commerciale sottoscritta è la modifica dell’abbonamento attualmente attivo in relazione alla tipologia contratto (ad es. passando da un prodotto ADSL ad un prodotto ADSL+VOCE e/o viceversa), o in relazione alla velocità di connessione dello stesso (ad es. modificando la velocità di download da 8 Mbps fino a 20Mbps), o ancora al costo del servizio.
Come si richiede il cambio dell'offerta commerciale.

 

CAMBIO SEGMENTO COMMERCIALE
Il cambio del segmento commerciale è la variazione dei dati di intestazione del contratto che può passare da Privato (con codice fiscale) a Azienda (con Partita IVA) o viceversa.
Come si richiede il cambio del segmento commerciale.